Up

ootd

IT: Questo outfit che vi faccio vedere oggi l’ho fatto qualche settimana fa, quando ero alle terme. Vi ho fatto già vedere un outfit fatto nella città di Celje (Slovenia) qui, oggi invece, vi faccio vedere come ero vestita per andare a cenare. Abbiamo scattato le foto nei corridoi dell’albergo. Buon giovedì a
IT: Alberi fioriti, prato pieno di margherite ed io in mezzo a tutto questo. Con la maglia che indossavo potevo non buttarmi tra le margherite ? Se non fosse il giardino di casa mia non so se avrei avuto tutto questo coraggio di sdraiarmi sull’ erba 🙂 EN: Flowery trees, meadow full of daisies and I in the middle of
IT: L’outfit di oggi è stato realizzato dieci giorni fa in Slovenia. Vi ricordate quando vi ho parlato delle terme Romane un po di tempo fa? Siamo tornati di nuovo là e questa volta ho fatto questo outfit a Celje, città che si trova circa a 20 km dalle terme. Abbiamo trovato un momento quando ha smesso di piovere p
IT: Da anni nell’industria della moda si trovano gli stampi animalier. Uno degli stampi che non passa mai di moda e va bene per qualsiasi stagione. Per la prima volta questo stampo è entrato nelle passerelle nel 1947; e questo inverno è stato davvero un must. Ed ecco anch’ io, in questo outfit di oggi, indosso
IT: Oggi ho un mio outfit che doveva essere fatto sulle vie di Gorizia, ma come vedete non è così. Domenica scorsa infatti ho accompagnato Piero a vedere un bosco in Slovenia. Per arrivare sul posto ho sudato di brutto perché la strada era stretta e non c’era il guardrail, e meno male che non dovevo guidare io 🙂
IT: Siccome vi ho già fatto vedere i miei due ultimi acquisti, le mie due borse, oggi, in questo outfit, mi presento a voi con la borsa color fuxia. È stata una domenica soleggiata, sempre più percepibile l’aria di primavera, ed allora, con Piero siamo usciti a fare un giro a Udine, ma, siccome era già un po tardi
IT: Mi è sempre piaciuto il tartan, ma non avevo mai il coraggio di indossarlo. Ammiravo le donne che passavano per la strada o anche le mie amiche che portavano camicie, gonne o cappotti di tartan ma io ero sempre solo lì ad osservarle. Nell’autunno dell’anno scorso ho deciso di comperarmi il primo capo di qu
IT: Dopo un weekend passato con Piero in un posto da favola, eccoci qui all’inizio di una nuova settimana. Dopo giorni e giorni di piogge ho trovato un momento, settimana scorsa, per scattare queste foto nel castello di Gorizia. Il Castello è stato costruito nel 1150 circa e, siccome è uno dei posti tipici di Goriz
IT: Vivo in campagna da quasi nove anni e mi trovo bene. Mi ricordo che quando mi sono trasferita dalla città (che comunque non è una grande città) qui a Moraro, un paese di circa 500 anime, ho pensato: ma dove sono finita? 🙂 Quando mi svegliavo, la mattina, c’era un silenzio assurdo, non sentivo il frastuono de

Most Discussed