Mamma Fashion - Ricette di primi piatti veloci e sfiziosi. Blog di Moda per essere una mamma fashion | Nel mio blog vi parlerò di moda, cucina, viaggi e altro.

Up

Siamo sempre in ricerca di capi eleganti che ci rendano raffinate e stilose. Ma non ci sono solo i capi che ci possono rendere eleganti, ci sono anche gli accessori. Essendo una che è sempre alla ricerca di accessori particolari, prima di fashion week di settembre ho avuto occasione di scoprire la nuova collezione delle borse firmate Roberta di Camerino.

La stilista italiana che, dopo la seconda guerra mondiale, fonda la sua azienda e già nel 1956 ottiene un importante premio, l’Oscar della moda e, sette anni dopo, a Firenze, nella Sala Bianca nel palazzo Pitti, fa sfilare i suoi capi per la prima volta in passarella. Nel 1959 Grace Kelly di Monaco, durante il suo viaggio a Roma, porta al suo braccio la Bangonghi. Così la borsa rossa in velluto diventò un vero must have che ancor oggi, dopo quasi sessant’anni, è una borsa iconica! Le borse di Roberta di Camerino diventano una rivoluzione, perché prima di allora nessuno aveva mai osato usare certi materiali come ha fatto la stilista veneziana. Nel 1987 finisce anche sulle pagine di Topolino, cosi la Topolina viene vestita da Roberta di Camerino. Tra le sue amicizie ci sono anche degli artisti come Salvador Dalì e Giorgio de Chirico.

Mi sarebbe piaciuto conoscere questa donna straordinaria, visto che ha fatto grandi rivoluzioni nella moda italiana e che in tanti l’hanno copiata. Purtroppo questo non sarà possibile, visto che sette anni fa Roberta di Camerino è deceduta, ma nel mio armadio c’è un accessorio con la sua firma. Quest’autunno/inverno vanno tanto di moda le stampe metallizzate ed io ho scelto la borsa in color oro. Oggi vi faccio vedere il mio look in total black con la borsa e il cappellino in color oro. Un look rock ma con dettagli raffinati e di stile. Vi piace il mio look?

Zara jeans
Asos fux fur jacket
Roberta di Camerino bag


ABOUT THE AUTHOR
Dragana Radosevic

Dragana Radosevic

Ciao a tutti. Mi chiamo Dragana. Sono nata il primo giorno di primavera del 1984 sotto il segno dell'ariete. Sono nata in Bosnia dove ho vissuto i primi tre anni della mia vita.

    COMMENTS (2)

Comments are closed.

Most Discussed