Mamma Fashion - Ricette di primi piatti veloci e sfiziosi. Blog di Moda per essere una mamma fashion | Nel mio blog vi parlerò di moda, cucina, viaggi e altro.

Up

Il caldo è arrivato e passando sempre più tempo fuori casa, bisogna pensare alla protezione solare. Avendo un bambino, sto molto attenta a proteggere la sua pelle durante la giornata. Ho sempre scelto le creme solari specifiche per i bambini, visto che per loro serve una protezione più alta rispetto a quella per gli adulti. La nostra scelta degli ultimi anni è Garnier Ambre Solaire.

La linea Advanced Sensitive Kids è ottima per i bambini che hanno bisogno di essere protetti dai raggi del sole. Il sistema di produzione della melanina nei bambini non è ancora pienamente sviluppata, per questo motivo è meglio scegliere la protezione solare più alta possibile per loro.

Le caratteristiche di questa nuova linea:
Alta protezione solare (50 o 50+)
Protezione dai raggi UVA, UVB e UVA lunghi, responsabili delle scottature, eritemi e a lungo andare anche del melanoma.
Prevenzione del fotoinvecchiamento causato dai raggi infrarossi.
Ipoallergenica, senza parabeni e senza coloranti.
Testato sotto controllo dermatologico e pediatrico.
Non unge e resiste all’acqua.

Noi abbiamo provato la protezione solare sia in spray che in latte e ci è piaciuta tanto. Lo spray anti-sabbia è ideale per tutti voi che andate al mare, dove c’è la sabbia, visto che spruzzandolo sulla pelle del bambino la sabbia non si appiccica. Ha tutte le caratteristiche sopra sottolineate e in più ha la resistenza all’acqua, è senza profumo e non unge. Anche il latte pelle bagnata ha le stesse caratteristiche di sopra ma soprattutto, se i bambini sono bagnati, potete applicare questo latte senza doverli prima asciugare. È molto resistente all’acqua, fino ad 80 minuti, e non unge.

Dovete sapere anche che Garnier sostiene la Lega Europea contro il Cancro ed insieme promuovono i comportamenti corretti per proteggere la pelle dei bambini, che sono:
Applicare una protezione solare con alto indice di protezione e resistenza all’acqua.
Non esporre i bambini al sole durante le ore più calde, in particolare tra le 11 e 15.
Ricordarsi di proteggere i bambini, oltre che con la crema solare, anche con un cappellino, una t-shirt e degli occhiali da sole.
Ricordarsi di applicare la protezione solare frequentemente e sempre dopo aver fatto il bagno. Prestare l’attenzione alle zone più sensibili come orecchie, naso e piedi.

Ricordatevi che la crema solare non va applicata solo quando vostro figlio è al mare o in piscina, ma anche quando sta nel giardino della casa, al parco giochi all’aperto e anche in montagna!

Post realizzato in collaborazione con Garnier.

AMBRE SOLAIRE KIDS


ABOUT THE AUTHOR
Dragana Radosevic

Dragana Radosevic

Ciao a tutti. Mi chiamo Dragana. Sono nata il primo giorno di primavera del 1984 sotto il segno dell'ariete. Sono nata in Bosnia dove ho vissuto i primi tre anni della mia vita.

Most Discussed